rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Pozzostrada / Piazza Massaua

In casa nascondevano quasi 100 chili di hashish: arrestati dalla polizia stradale

L'auto di uno dei pusher aveva il telaio contraffatto

E' bastato un controllo su una Fiat Punto, che per gli agenti della polizia stradale era piuttosto sospetta, per scoprire come in un'abitazione di piazza Massaua fossero nascosti la bellezza di 10mila grossi ovuli - quelli che tra gli "addetti ai lavori" vengono definiti "datteri" - di hashish, per un valore di mercato di circa 1 milione di euro.

La polizia, nei giorni scorsi, ha fermato una macchina con a bordo un 50enne italiano, che sin da subito ha dimostrato di temere il controllo.

Gli agenti, a quel punto, hanno controllato l'auto in tutto e per tutto, scoprendo come avesse il numero di telaio alterato. Questo perché quella Punto era stata rubata nel maggio del 2017 a Torino. 

Una volta nell'abitazione dell'uomo, sono stati trovati altri due uomini di 54 anni, di nazionalità italiana. I poliziotti li hanno sorpresi mentre stavano tentando invano di occultare, all’interno della camera da letto, 8 scatoloni di cartone contenenti la sostanza stupefacente.

I tre pregiudicati sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa nascondevano quasi 100 chili di hashish: arrestati dalla polizia stradale

TorinoToday è in caricamento