rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Nizza Millefonti / Via Genova, 107

Crolla una gru di un cantiere a Torino: tre morti e tre feriti

Strada chiusa. Arrivato il sindaco Lo Russo

Una gru è caduta, questa mattina, sabato 18 dicembre 2021, in via Genova a Torino, all'altezza del civico 107, poco distante dall'ufficio postale. 

Il bilancio è drammatico: tre morti e tre feriti. Dei feriti, due uomini sono stati dimessi: uno con contusioni (cinque giorni di prognosi), l'altro con trauma e fratture vertebrali con prognosi di 60 giorni. Una donna, invece, ha un trauma cranico leggero con ferita lacero contusa e rimane in osservazione a scopo precauzionale: lei era dentro l'auto, schiacciata dalla gru caduta. 

Intanto sono stati comunicati i nomi delle tre vittime di questa mattina: si tratta di Marco Pozzetti, 54 anni di Carugate, e di Roberto Peretto, di 52 anni di Cassano d'Adda. E Filippo Falotico, 20 anni, di Torino. 

Torino gru crollata via Genova 18 dicembre 2021

La gru era appoggiata ad un palazzo di sei piani. Lo stabile ha subìto danni all'altezza del secondo piano, dove si è poggiata dopo il crollo. Diverse le auto colpite a seguito del crollo. 

Stante una prima e sommaria ricostruzione dei fatti, proprio negli istanti in cui è crollata la gru era in corso l'assemblaggio di due gru. Un'operazione propedeutica all'avvio di un cantiere per l'efficientamento energetico, quelli dell'ormai famoso "bonus 110%".

Torino gru crollata via Genova 18 dicembre 2021 2 gallery

Sul posto il personale sanitario 118 con quattro ambulanze, carabinieri, polizia di Stato, polizia municipale e lo Spresal dell'Asl di Torino per tutte le indagini del caso. 

Grande il lavoro compiuto, e tutt'ora in corso, da parte dei vigili del fuoco, impegnati con numerosi mezzi e diverse squadre per lo spostamento della gru, delle macerie e per il recupero delle persone morte o ferite. 

Torino gru crollata via Genova morti e feriti 18 dicembre 2021

Il sindaco Lo Russo: "Grave ferita per la nostra città"

In via Genova sono arrivati, nel corso di queste ore, il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, e gli assessori Gianna Pentenero e Francesco Tresso.  

“Un grande dolore e sconcerto per questo nuovo drammatico incidente sul lavoro. Esprimo il cordoglio alle famiglie. La Città è profondamente scossa per quanto accaduto. I luoghi di lavoro dovrebbero essere posti da cui tornare e dove essere sicuri. La morte di questi tre lavoratori è una grave ferita per la città. Le dinamiche saranno chiarite dalle Autorità competenti, l’amministrazione comunale è mobilitata da subito con il pronto intervento, la protezione civile e la Polizia municipale per le operazioni necessarie. Come Sindaco e a nome di tutta l’Amministrazione comunale seguiamo costante la situazione e lunedi riferiremo in Consiglio comunale sull’accaduto”, commenta il sindaco Lo Russo. 

Il presidente del consiglio regionale Allasia: "Intensificare i controlli"

"Esprimo a nome del Consiglio regionale del Piemonte, il cordoglio per le vittime  dell’ennesima strage sul lavoro avvenuta questa mattina in via Genova a Torino che ci lascia tutti senza parole. Il mio pensiero va alle famiglie delle persone che hanno perso la vita, comprendendo che nulla può alleviare un dolore così grande, ma in questo momento è importante stringerci attorno a loro. Quanto accaduto conferma che è necessario intensificare i controlli sui luoghi di lavoro. Serve una netta presa di coscienza in materia di prevenzione e sicurezza, perché non si può continuare a morire di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla una gru di un cantiere a Torino: tre morti e tre feriti

TorinoToday è in caricamento