Padroni azzannati dal loro cane: marito dimesso in poche ore, moglie in ospedale

Sul posto i carabinieri cui spetterà l'esatta ricostruzione dei fatti

Immagine di repertorio

Attimi di grande paura, nel primo pomeriggio odierno, mercoledì 8 aprile 2020, alla periferia di Givoletto.

Un uomo di 74 anni e la sua consorte, di un anno più giovane, sono stati azzannati dal loro cane, un pastore tedesco, che con molta probabilità non li ha riconosciuti, scambiandoli per estranei che volevano violare l'abitazione.

Immediato l'intervento da parte del personale sanitario del 118, intervenuto con un'ambulanza e con l'elisoccorso. A chiamarli è stato il 74enne, ferito lievemente dal quattrozampe.

Più serie le condizioni della donna, costretta al trasporto all'ospedale Cto di Torino, dove si trova attualmente anche se non è in pericolo di vita. 

Il pensionato, invece, è stato portato all'ospedale di Rivoli per le medicazioni di rito: è stato dimesso qualche ora dopo. 

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Rivoli, cui spetterà l'esatta ricostruzione dei fatti: le indagini sono in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento