Ruba un cellulare nei vicoli della movida e nasconde le dosi di droga nella scarpa: bloccato 

Il 20enne, rintracciato a Genova, era ricercato

Genova, foto d'archivio

Un 20enne si è allontanato da una comunità di Torino ed è stato individuato dagli uomini del reparto Sicurezza urbana della Polizia Locale di Genova dopo avere rubato il cellulare a una ragazza nella movida del centro storico.

Il ragazzo aveva droga per uso personale, ma ad una successiva perquisizione personale, il 20enne è risultato avere anche altre tre dosi di stupefacente, confezionate e pronte per la vendita, nascoste in una scarpa. Per questo è stato segnalato alla Prefettura quale consumatore e anche denunciato per spaccio oltre che per il furto del telefonino.

Durante i controlli è emerso che il giovane, di nazionalità marocchina, era destinatario di un ordine di custodia cautelare emesso dal Tribunale dei minori di Torino in quanto si era allontanato senza giustificato motivo da una comunità. È stato quindi trasferito dagli uomini del reparto all'istituto di pena minorile Ferrante Aporti di Torino. 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • La "deviazione" costa oltre 10mila euro: multato un camionista diretto a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento