Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 52

Lo spaccio di droga anche nella sala slot e scommesse: licenza sospesa per venti giorni

Trovati diversi spacciatori

L'interno della sala scommesse

All'apparenza era una sala slot e scommesse, la "GameNet" di corso Vittorio Emanuele 52. In realtà era anche una importante base dello spaccio cittadino.

E' quanto hanno scoperto gli agenti del commissariato Centro, dopo una lunga indagine e che ha portato il questore di Torino ad emettere il provvedimento di sospensione della licenza d'attività per venti giorni. 

Durante l'ultimo controllo, i poliziotti hanno trovato e identificato diverse persone con precedenti. Tra questi anche un senegalese che, alla vista degli agenti, ha deglutito alcuni ovuli nascosti in bocca: per questo è stato arrestato.  

In altre tre circostanze nel corso degli ultimi sei mesi, gli agenti hanno sempre trovato persone con precedenti per spaccio e irregolari sul territorio nazionale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spaccio di droga anche nella sala slot e scommesse: licenza sospesa per venti giorni

TorinoToday è in caricamento