Cerca di evitare il furto all'area di servizio: il ladro la colpisce con una gomitata

Costretta ad andare in ospedale

Immagine di repertorio

Ha cercato di braccare un ladro, che pochi istanti prima aveva rubato del cibo, prendendosi una gomitata al volto e rimanendo ferita.

Attimi concitati, nella serata di giovedì, 3 maggio 2018, nella stazione di servizio Nichelino nord, lungo la tangenziale.

Non appena è entrato in azione il malvivente, la responsabile della stazione di servizio ha iniziato a rincorrerlo per cercare di fermarlo. A darle una mano si è messa anche una cliente, entrata un minuto prima.

Quest'ultima ha avuto la peggio, visto che è stata portata all'ospedale Santa Croce di Moncalieri, dove è poi stata medicata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ladro è fuggito. Indagini in corso da parte degli agenti della polizia stradale della sottosezione di corso Giambone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento