Cercano di rubare il gasolio dai mezzi presenti in un cantiere: due giovani arrestati

Scovati dalla polizia

Immagine di repertorio

Il loro piano era stato preparato a tavolino. Prima un giro di perlustrazione dell'area, poi l'entrata in scena.

Ma quei due moldavi, di 23 e 24 anni, quando ormai avevano travasato gran parte del gasolio presente nei mezzi d'opera presenti nel cantiere, si sono trovati di fronte gli agenti della Squadra Volante, che li hanno arrestati in flagranza di reato per furto aggravato in concorso.

E' successo nei giorni scorsi in via Stradella.

Quando si sono visti davanti i poliziotti, hanno tentato, maldestramente, di nascondersi fra i mezzi presenti nell'area di cantiere. Ma tutto è risultato vano. 

Durante la perquisizione, è stato trovato un coltello a serramanico, col quale avevano forzato il nottolino del tappo del serbatoio di un mezzo da lavoro. Ma anche 6 taniche in plastica da 25 litri ed un tubo in gomma.

Per loro è anche scattata una denuncia per porto abusivo di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento