Gli strappa la collanina in oro in discoteca, ma la vittima riesce a farlo arrestare

Grazie anche alla vigilanza del locale

Immagine di repertorio

Le discoteche non sono solo luoghi di divertimento e, perché no, di nuove conoscenze. Ma, a volte, anche di scippi e rapine.

Come è successo lo scorso 2 novembre 2018 a un 18enne a Torino, derubato di una collanina in oro con il metodo del furto con strappo.

Ma per sfortuna del ladro, la vittima riesce a vedere bene in viso il suo aggressore, riuscendo così a non farlo allontanare e, addirittura, a bloccarlo.

"Andiamo a parlare in un luogo meno affollato", gli ha anche detto. E così è successo. Solo che una volta appartati, il ladro ha versato un drink che aveva in mano addosso alla vittima per creare un diversivo e in quel frangente tentava di mettere in tasca quanto rubato.

Una scena vista dalla sorveglianza del locale, con il ladro che ha gettato così a terra la collanina tentando la fuga.

Gli agenti della Squadra Volante, subito arrivati, sono riusciti a fermarlo e ad arrestarlo per furto con strappo: si tratta di un marocchino di 23 anni, regolarmente residente a Torino, con a carico numerosi precedenti di polizia, tra i quali un arresto per rapina in concorso ed uno per furto con strappo nel recente passato. 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Giornata di sciopero per i mezzi pubblici: previsto anche lo stop della metropolitana

Torna su
TorinoToday è in caricamento