Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Centro / Piazza della Consolata

Si avvicina al tavolino del bar per chiedere l'elemosina e ruba un cellulare

Arrestata dopo una breve fuga

Immagine di repertorio

Si era avvicinata ad un bar di piazza della Consolata per chiedere l'elemosina. Portando con sé una busta di plastica con dentro un foglio sgualcito con una frase di aiuto.

Fino a quando non ha visto un uomo, intorno ai 65 anni, che era intento a bersi una bevanda fresca. Dopo averlo avvicinato, l'uomo ha cercato di cacciarla via. Ma lei, una 35enne romena del campo nomadi di via Germagnano, ha appoggiato quel foglio sul tavolino, continuando nelle sue richieste, prima di allontanarsi.

Un attimo. Tanto è bastato a derubarlo del cellulare. E quando l'uomo se n'è accorto, era già fuggita.

E' successo lo scorso 19 luglio 2019.  

Una pattuglia della Squadra Volante, sentito alla radio del furto appena consumato, si è diretta nella zona dei banchi di piazza della Repubblica, trovandola in pochi minuti.

Addosso aveva ancora in mano il foglio d'aiuto. Ma del cellulare, del valore di quasi 700 euro, più nessuna traccia. 

La donna è stata così arrestata per furto pluriaggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicina al tavolino del bar per chiedere l'elemosina e ruba un cellulare

TorinoToday è in caricamento