menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torino, fugge al controllo perché la bicicletta era rubata: il furto a metà gennaio. Arrestato

Era pure irregolare in Italia

Quando ha visto gli agenti della Squadra Volante, in via Breglio, alle 5 del mattino di mercoledì 24 febbraio 2021, quel marocchino di 32 anni ha iniziato a pedalare a tutta velocità mentre era in sella alla sua bicicletta a noleggio.

Gli agenti, a quel punto, lo hanno fermato e sottoposto a controllo. Scoprendo come quella bicicletta fosse stata danneggiata nel sistema di bloccaggio e come l'uomo non avesse un cellulare smartphone, unico modo per poterla utilizzare lecitamente. 

Ed è bastata una ulteriore indagine per capire come quella bici fosse stata rubata: la società di bike sharing ha poi reso noto come quella bici risultasse sparita a metà gennaio. Il valore del mezzo si aggira attorno agli 800 euro. 

Nonostante fosse dotata di sistema di rilevazione satellitare, la bicicletta cambiava in continuazione zona a tal punto che la società proprietaria non riusciva mai a raggiungerla. 

L'uomo è stato così arrestato per ricettazione e ora sarà espulso in quanto irregolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento