Ulivi piantati sul terreno boschivo convertito senza autorizzazione: un denunciato

Disboscamento abusivo

I carabinieri durante l'intervento

Aveva trasformato una parte di bosco in un campo di ulivi. Per questo un uomo è stato denunciato dai Carabinieri Forestali del Comando Stazione di Pinerolo che hanno effettuato un’attività di indagine nel comune di Frossasco.

Qui è stata accertata l’esecuzione di opere in assenza di autorizzazione paesaggistica (Codice dei beni culturali e del paesaggio): sono stati eliminati 3659 metri quadrati di superficie boschiva e sul terreno interessato da disboscamento sono stati piantati un centinaio di ulivi (Olea europaea – Varietà leccino).

Dopo aver svolto diversi accertamenti, i militari della specialità forestale dell'Arma hanno individuato il trasgressore il quale ha ammesso la realizzazione l’eliminazione del bosco al fine di piantare gli ulivi; tale pratica è soggetta a preventiva autorizzazione in quanto con il disboscamento lo stato dei luoghi viene alterato in maniera permanente, con trasformazione irreversibile del bosco, poiché mediante la rimozione delle ceppaie si annulla qualsiasi possibilità di ricrescita degli alberi.   
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento