Bambino di 7 anni precipita nel vuoto mentre gioca: ricoverato al Regina Margherita

I suoi coetanei hanno lanciato l’allarme

Il luogo dell'accaduto

Dramma sfiorato a Favria, nel pomeriggio di mercoledì 13 giugno, dove un bimbo di sette anni è precipitato per circa 3-4 metri nel vuoto: ora si trova ricoverato al Regina Margherita di Torino, non è in pericolo di vita. La dinamica dell'incidente è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese, prontamente intervenuti sul posto.

La prima ricostruzione di quanto accaduto

E’ successo poco prima delle 18 nel cortile di una palazzina in borgata San Giuseppe di Favria adiacente al campo da Golf. Secondo una prima ricostruzione e sentite alcune testimonianze, il bimbo stava giocando con altri coetanei nel cortile di casa quando avrebbe, o avrebbero sollevato tutti insieme, una grata dell’apertura di areazione dei garage sottostante la palazzina. Nel sollevare la grata di ferro, e di un certo peso, avrebbe poi perso l'equilibrio cadendo nei garage sottostanti.

I soccorsi

A dare l'allarme sono gli altri bambini che hanno subito avvertito i genitori. Qualche attimo dopo parte la richiesta di soccorso al 118 e sul posto arrivano la Croce Rossa di Rivarolo e una seconda ambulanza medicalizzata che prestano le prime cure mentre da Torino si alza in volo l’elisoccorso che atterra in un prato vicino all’abitazione.

L'equipe medica, insieme al personale della croce rossa di Rivarolo, prende in consegna il bimbo, ne stabilizza le condizioni e lo elitrasporta al pronto soccorso dell'ospedale Regina Margherita, dove rimarrà sotto osservazione. Il piccolo nonostante le fratture è rimasto sempre cosciente durante le operazioni di soccorso e le sue condizioni non dovrebbero destare particolari preoccupazioni.   

Favria bambino caduto tombino (2)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento