Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Forno Canavese

I finti carabinieri alla pensionata di Forno Canavese: "Dobbiamo effettuare dei controlli". E la derubano di ori e gioielli

Indagano "i veri" carabinieri

Falsi carabinieri in azione, qualche giorno fa, a Forno Canavese.

Due uomini, vestiti come i veri carabinieri, hanno suonato alla porta di una 82enne e, raggirandola, si sono fatti consegnare gioielli e ori. Prima di darsi alla macchia: il bottino è ancora in fase di quantificazione. 

La donna, infatti, ha raccontato ai carabinieri di Rivara e ai colleghi del nucleo operativo di Venaria, come quelle due persone volessero fare dei controlli in casa: "Mi sono fidata, mi hanno rubato tutto", ha detto.

Altre segnalazioni parlano di tentativi di furto in casa con la tecnica del "finto addetto della Smat", la società che si occupa della gestione della rete idrica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I finti carabinieri alla pensionata di Forno Canavese: "Dobbiamo effettuare dei controlli". E la derubano di ori e gioielli
TorinoToday è in caricamento