“Non l’ho visto” dice la moglie, ma il detenuto evaso è nascosto sotto il letto

Era uscito grazie a un permesso

Immagine di repertorio

 Martedì 23 ottobre non ha fatto rientro nel carcere di Castelfranco Emilia, dal quale era uscito grazie a un permesso, e mercoledì sera è stato rintracciato a Torino dagli agenti del Commissariato San Donato.

L’evaso era a casa della moglie a Torino nonostante la donna avesse detto ai poliziotti di non aver visto suo marito. Entrati nell’alloggio, gli agenti hanno trovato l’uomo nascosto in camera sotto il letto.

Nella stessa giornata, gli agenti del Commissariato San Donato hanno arrestato un cittadino nigeriano di 44 anni colpito dal ripristino di un ordine di carcerazione emesso la scorsa settimana. Lo straniero è stato rintracciato in un Africa Market di via Sobrero da lui gestito. L’uomo deve espiare una pena di poco superiore ai due anni per riciclaggio di auto provento di furto. 
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

  • Auto in fiamme nella notte: distrutti 5 veicoli in sosta

  • Accoltella il fratello dopo una violenta lite: ferito all'addome e al torace

Torna su
TorinoToday è in caricamento