“Non l’ho visto” dice la moglie, ma il detenuto evaso è nascosto sotto il letto

Era uscito grazie a un permesso

Immagine di repertorio

 Martedì 23 ottobre non ha fatto rientro nel carcere di Castelfranco Emilia, dal quale era uscito grazie a un permesso, e mercoledì sera è stato rintracciato a Torino dagli agenti del Commissariato San Donato.

L’evaso era a casa della moglie a Torino nonostante la donna avesse detto ai poliziotti di non aver visto suo marito. Entrati nell’alloggio, gli agenti hanno trovato l’uomo nascosto in camera sotto il letto.

Nella stessa giornata, gli agenti del Commissariato San Donato hanno arrestato un cittadino nigeriano di 44 anni colpito dal ripristino di un ordine di carcerazione emesso la scorsa settimana. Lo straniero è stato rintracciato in un Africa Market di via Sobrero da lui gestito. L’uomo deve espiare una pena di poco superiore ai due anni per riciclaggio di auto provento di furto. 
 
 

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Litigio stradale con l'automobilista che lo colpisce, ma lui è un campione di pugilato e lo mette KO

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento