menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Non dichiara gli incassi al Fisco: allevatore e venditore di animali finisce nei guai

Da oltre cinque anni

Nel Canavese, e non solo, è molto conosciuto per essere un importante allevatore e venditore di cani di razza, gatti e altri preziosi animali. Ma anche per la sua bravura e competenza. E per le sue vittorie nelle competizioni cinofile a cui partecipava con regolarità.

Ma la sua fama positiva era pareggiata da una cattiva condotta con il Fisco, visto che da oltre cinque anni si dimenticava di presentare le dichiarazioni dei redditi. 

E' quanto hanno scoperto gli uomini della Guardia di Finanza del Gruppo di Ivrea durante un controllo. 

Esaminati dai finanzieri gli acquisti degli animali - tutti regolarmente vaccinati, identificati da passaporto e microchip -  mentre le successive vendite sono state tutte ricostruite tramite i documenti di cessione, obbligatori per l’aggiornamento dell’Anagrafe nazionale canina.

Da questi controlli è emerso come la ditta emettesse regolari fatture nei confronti di negozi e societa? del settore “pet” con sede su tutto il territorio nazionale, mentre agisse "in nero" con i privati. Ma, allo stesso tempo, si dimenticasse lo stesso di denunciare i ricavi all'Erario.

Si stima come l'evasione potrebbe aggirarsi su diverse centinaia di migliaia di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento