menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assalto al bus della Juve nel derby 2015

L'assalto al bus della Juve nel derby 2015

Si facevano prestare auto e oggetti e minacciavano i proprietari: estorsori in manette

Uno aveva assaltato il bus della Juve

Una coppia di estorsori seriali è stata bloccata dalla squadra mobile della polizia a inizio marzo 2018.

Si tratta di un italiano del 1993 e di un moldavo del 1990, entrambi residenti a Torino, che agivano nella zona di Mirafiori, dove il primo abita ed è conosciuto per una serie di comportamenti violenti.

Tra questi, anche l'assalto a sassate al bus della Juventus durante un derby dell'aprile 2015, che è costato all'italiano, noto ultras granata, un provvedimento di Daspo (divieto di accesso agli impianti sportivi) per otto anni, fino al 2023.

La coppia era solita contattare persone per chiedere favori, come prestiti di auto o di altro materiale, e poi non restituirla dietro la minaccia di fare parte della criminalità organizzata albanese. In altri casi l'italiano vendeva merce su internet che non consegnava, minacciando poi coloro che tentavano di fare valere le proprie ragioni. Nonostante gli episodi siano diversi, le vittime che hanno sporto denuncia sono state soltanto tre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento