Escursionisti bloccati dal torrente in piena in alta montagna: salvati nel cuore della notte

Paura anche per due alpinisti

Immagine di repertorio

Disavventura in alta quota per due escursionisti, rimasti bloccati nei sentieri di Balme, nella serata di ieri, sabato 4 agosto 2018.

I due stavano scendendo dal lago Mercurine quando un torrente in piena non gli ha più permesso la discesa.

I pompieri, allertati attorno alle 22, sono subito partiti alla volta del comune valligiano, dando inizio alle ricerche assieme al Soccorso Alpino. 

Solamente attorno alle 3 di notte di domenica, 5 agosto 2018, sono stati recuperati e tratti in salvo, con un sistema di corde che li ha "scortati" fino a valle.

Sempre ieri, verso mezzanotte, i soccorsi sono stati allertati anche per altri due alpinisti che non erano ancora rientrati al rifugio Gastaldi, in località Al Crot Del Ciaussinè, a Balme.

Per fortuna, attorno all'una, l'allarme è rientrato, visto che i due sono riusciti a rientrare al rifugio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento