rotate-mobile
Cronaca Barriera di Milano / Via Rondissone

Arresto "2.0" per il pusher: segnalato e fermato grazie all'applicazione "YouPol"

Già noto alle forze dell'ordine

E' finito in manette grazie all'applicazione "YouPol", nata per segnalare alla polizia pusher e bulli.

Un pusher di 26enne di nazionalità nigeriana è stato arrestato venerdì 29 giugno 2018 dagli agenti della Squadra Volante in via Rondissone, dopo una segnalazione anonima tramite la app. 

Il giovane, pluripregiudicato, alla vista dei poliziotti ha portato la mano sinistra alla bocca, deglutendo qualcosa. Ovvero dosi di cocaina.

Portato in ospedale, le indagini cliniche radiologiche hanno evidenziato la presenza degli ovuli nella cavità gastrica.

Essendo anche un soggetto definito pericoloso, poichè recidivo nell'arco dei cinque anni, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto "2.0" per il pusher: segnalato e fermato grazie all'applicazione "YouPol"

TorinoToday è in caricamento