Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Si appende a una trave per una foto ricordo, ma la struttura cede: muore una donna di soli 43 anni

In vacanza in Toscana

Immagine di repertorio

Si sarebbe attaccata ad una struttura in muratura per farsi fare una foto dal compagno quando, all'improvviso, la struttura stessa ha ceduto.

E' morta così, oggi, domenica 6 settembre 2020, a Tirrenia (Pisa) una donna di 43 anni di Settimo Torinese. La donna si trovava con il compagno in vacanza in Toscana, più precisamente a Firenze e questa mattina avevano deciso di recarsi a Tirrenia per una gita.

La tragedia è avvenuta in un giardino non lontano da Piazza Belvedere, nella zona del Bagno Imperiale, attorno all'ora di pranzo.

La morte è sopraggiunta dopo che la 43enne è stata colpita in testa e sul collo dal materiale in cemento. 

Vani i soccorsi da parte del personale 118: l'equipe medica non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Del caso se ne stanno occupando i carabinieri di Pisa, coordinati dal pm Giovanni Porpora, che quasi certamente disporrà l'autopsia sul corpo della donna.

Stante una prima ricostruzione, il cedimento sarebbe avvenuto nel momento in cui la donna si sarebbe attaccata con tutte e due le mani a questa struttura in cemento. La morte, anche se è in fase di accertamento, sarebbe avvenuta in una zona dello stabilimento interdetta al pubblico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si appende a una trave per una foto ricordo, ma la struttura cede: muore una donna di soli 43 anni

TorinoToday è in caricamento