Guidava il furgone (privo di revisione e assicurazione) senza cintura e con il telefonino all'orecchio

Maxi multa da 5.726 euro

Immagine di repertorio

Guidava senza cinture di sicurezza e con il cellulare all'orecchio. Peccato che sia stato visto dagli agenti del reparto radiomobile della polizia municipale, nella mattinata di oggi, martedì 9 ottobre 2019, in corso Mortara.

Immediato l'alt a quel Fiat Doblò, condotto da un 66enne italiano. Ma i guai, per lui, non sono finiti qui. Perché da successi accertamenti mediante i dispositivi elettronici in dotazione, è emerso come il Doblò fosse privo di assicurazione e revisione. E, come se non bastasse, anche sottoposto a sequestro amministrativo per l'assicurazione mancante e sospeso dalla circolazione per omessa revisione.

Una situazione che ha portato i civich a sanzionarlo con una triplice multa molto salata: 1.736 euro di sanzione in quanto già recidivo nell’arco dei due anni precedenti; 2002 euro e il fermo amministrativo per tre mesi perché senza assicurazione e revisione; altri 1988 euro di sanzione poiché circolava con veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo.

Inevitabile anche il ritiro della patente di guida, con richiesta di revoca. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

  • Si fa un selfie con Brumotti, ma i poliziotti lo riconoscono: arrestato latitante

Torna su
TorinoToday è in caricamento