Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Barriera di Milano

Torino, minaccia di morte la famiglia dopo l'ennesimo litigio: la sorella chiama la polizia e lo denuncia

Armi sequestrate

Immagine di repertorio

Ha minacciato di morte la sorella e altri familiari, al termine dell'ennesima lite tra le mura domestiche, avvenuta in un'abitazione di Barriera Milano.

Ma ieri pomeriggio, domenica 15 novembre 2020, la donna ha richiesto l’intervento della Squadra Volante, stufa dei comportamenti del fratello e, soprattutto, temendo per l’incolumità dei propri cari.

Dopo averlo tranquillizato, gli agenti hanno iniziato a compiere alcuni accertamenti. Scoprendo come fosse intestatario di alcune armi.

Di qui la decisione di compiere una perquisizione nella sua abitazione: l'uomo si è dimostrato collaborativo, facendo vedere agli agenti sia le armi sia la denuncia di proprietà delle stesse. 

In via cautelativa, però, le armi sono state ritirate: nello specifico, due pistole, una calibro 7x65, munita di due caricatori vuoti, una rivoltella ed oltre un centinaio di munizioni. 

L'uomo è stato denunciato per minacce. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, minaccia di morte la famiglia dopo l'ennesimo litigio: la sorella chiama la polizia e lo denuncia

TorinoToday è in caricamento