menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torino, "Non ho cibo e non so dove dormire. Dammi dei soldi" e gli estorce mille euro: denunciato

In due anni

Due anni fa, gli aveva donato 10 euro come elemosina. Un gesto nobile, quello compiuto da un pensionato - che versa in una condizione di difficoltà psicologica ed è seguito da un amministratore di sostegno - residente nel rione Cit Turin verso un romeno di 20 anni. 

Da quella volta, però, il giovane aveva iniziato a seguire il pensionato in tutti i luoghi frequentati da quest'ultimo. Dal bar alla farmacia, passando per il supermercato e le poste.

"Sono un senzatetto. Non ho soldi e cibo e non so dove dormire", gli aveva detto. Iniziando a pretendere denaro. Sempre di più. Perché se sulle prime erano donazioni di poche decine di euro, quel giovane era riuscito a spillargli, col tempo, anche 150 euro la volta. "Vorrei tornare a casa. I miei parenti ora si trovano in Ungheria", la spiegazione del 20enne viste le somme esose richieste. 

Lo scorso martedì pomeriggio, 23 febbraio 2021, l'anziano si è rivolto agli agenti del commissariato di zona, con gli uomini della Volante che sono arrivati mentre era in corso l'ennesima discussione tra i due.

Nel complesso, il totale della somma estorta alla vittima ammonta a circa mille euro. Il 20enne è stato denunciato per tentata estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento