rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Falchera / Corso Romania, 501

Resistenza, danneggiamento, furto: cinque denunciati nelle stazioni ferroviarie di Torino Porta Nuova e Stura

Durante i controlli della polizia ferroviaria della scorsa settimana

Raffica di denunce, nelle stazioni ferroviarie di Torino, da parte degli agenti della polizia ferroviaria nell'ambito dei controlli di sicurezza, in stazione e a bordo dei treni, tra il 2 e l'8 agosto 2021.

A Torino Porta Nuova, un 42enne senegalese è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale dopo un'indagine partita nel giugno scorso, quando, a bordo di un treno regionale sulla tratta Torino-Savona, ha ripetutamente minacciato il capotreno dopo che quest'ultimo aveva provato a controllare il biglietto. 

Grazie alle indagini della Polfer, l'uomo è stato identificato e nei giorni scorsi denunciato.

Altri due denunciati sempre a Porta Nuova: in un caso, nei guai è finito un 21enne egiziano, denunciato per furto e possesso di arma da taglio. A seguito di denuncia di furto con strappo del proprio smartphone da parte di un cittadino, avvenuto a ridosso della stazione, gli agenti hanno subito dato avvio alle indagini di rito. Grazie alla dettagliata descrizione del ladro da parte della vittima, ecco che il 21enne è stato subito trovato: durante la perquisizione, ecco spuntare un coltello multiuso, subito sequestrato. 

Un 46enne italiano, invece, è stato denunciato per porto abusivo di arma da taglio. L'uomo era sulla banchina del primo binario e continuava ad urlare, agitandosi. Oltre agli agenti, è intervenuto anche il personale medico 118, che ha constatato l'alterazione psicofisica dell'uomo, dovuta a consumo di droga. Nello zaino, inoltre, è stato trovato un coltello della lunghezza complessiva di oltre 22 centimetri, con lama di 11 centimetri.

Un 31enne gambiano è stato denunciato, invece, per essere stato trovato in possesso di un coccio di vetro di bottiglia che brandiva, con fare nervoso, durante il controllo. 

Infine, nella stazione di Torino Stura, è stato denunciato un 30enne italiano per danneggiamento. Gli agenti della Sottosezione Polfer di Torino Porta Susa hanno trovato l'uomo che, per recuperare un oggetto di sua proprietà caduto nell’intercapedine del vano ascensore, ha danneggiato con un tubo di ferro la porta ed un vetro dell’ascensore stesso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resistenza, danneggiamento, furto: cinque denunciati nelle stazioni ferroviarie di Torino Porta Nuova e Stura

TorinoToday è in caricamento