"Mi hai rotto lo schermo del cellulare" e lo rapina di 80 euro: denunciato dalla polizia

Dopo un violento litigio

Immagine di repertorio

Voleva a tutti i costi essere risarcito per la rottura dello schermo del cellulare. Una situazione che andava avanti da mesi fra due minorenni di Ivrea.

Venerdì scorso, 14 febbraio 2020, i due si incontrano per strada e, inevitabilmente, ne scaturisce una discussione. Dove il primo continua ad insistere sul risarcimento, pretendendo che l'altro prenda e gli consegni i soldi che ha nel portafoglio.

Ma il rifiuto di quest'ultimo porta la discussione su altri piani. Ovvero sul piano della colluttazione. E così, dopo qualche spintone e pugno, il danneggiato ruba gli 80 euro che l'altro giovane aveva nella tasca dei pantaloni.

La vittima, a quel punto, decide di chiamare la polizia, con gli agenti del commissariato di Ivrea e Banchette che riescono ad individuare il rapinatore, denunciandolo: successivamente, la somma sottratta è stata riconsegnata alla vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

Torna su
TorinoToday è in caricamento