Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Barca / Lungo Stura Lazio

Con il taxi gira per mezza Torino ma alla fine non ha i soldi per pagare i 112 euro della corsa

Denunciato dalla polizia

"Mi porti in piazza Sofia". E' quello che ha chiesto, nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 2 agosto 2021, un uomo di 43 anni, di nazionalità romena, ad una tassista torinese. 

E da corso Gabetti viene portato in prossimità di un negozio di alimentari di piazza Sofia, dove compie la commissione. "Mi aspetti, perché deve portarmi ancora da altre parti", ha spiegato il cliente. 

E il tassametro continua a girare, segnando 25 euro. Passano 45 minuti e la corsa riparte. Destinazione via Cravero. Una volta arrivato all'indirizzo indicato, il tassametro segna 86 euro. "Mi aspetti ancora".

Dopo due ore, ecco che l'uomo le chiede di tornare a casa: destinazione lungo Stura Lazio. E all'arrivo, il tassametro segna la bellezza di 112 euro abbondanti.

Ed è in questo frangente che il cliente ammette candidamente di non avere la cifra necessaria per pagare la corsa effettuata. 

La donna, a quel punto, chiama la polizia. Una pattuglia arriva sul posto. E gli agenti del commissariato Borgo Po lo denunciano per "insolvenza fraudolenta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il taxi gira per mezza Torino ma alla fine non ha i soldi per pagare i 112 euro della corsa

TorinoToday è in caricamento