Cronaca Cenisia

Torino, attende il vicino di casa e lo minaccia di morte con una scacciacani: colpo esploso

Denunciato dalla polizia

Immagine di repertorio

Avrebbe minacciato di ammazzare il vicino di casa utilizzando una pistola, risultata poi una scacciacani, seppur priva del tappo rosso.

E' quanto successo martedì 12 gennaio 2021 nel quartiere Cenisia. Protagonista un 41enne, denunciato dagli agenti del commissariato San Paolo per "minacce aggravate". 

A chiamare la polizia è stato proprio il vicino di casa minacciato. Alla vista degli agenti, il 41enne si è subito professato innocente. Nelle sue tasche, però, è stata trovata una cartuccia danneggiata nel fondello, presumibilmente inesploso.

E così è stata ricostruita la vicenda. Ovvero l'ennesimo litigio tra i due che da tempo hanno dissidi, sempre per futili motivi. Martedì, il 41enne avrebbe così atteso il vicino e, appena quest'ultimo è passato, lo avrebbe minacciato con la pistola, esplodendo il colpo, minacciandolo di morte.

Gli agenti hanno scoperto come il 41enne avesse precedenti per "minacce" e "porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, attende il vicino di casa e lo minaccia di morte con una scacciacani: colpo esploso

TorinoToday è in caricamento