menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Prima il furto di whisky al supermercato e poi la rapina in farmacia: denunciato e arrestato nell'arco di un'ora

Minacciato il farmacista

E' entrato nel supermercato con uno zaino vuoto, come hanno potuto ben controllare il personale di vigilanza dell'Ipercoop di via Livorno.

Ma venerdì mattina, 27 marzo 2020, quel 43enne italiano è poi uscito dalla zona "senza acquisti" dello stesso supermercato con quello zaino. Dove però si intravedevano alcune bottiglie di alcolici.

Fermato dai vigilantes, gli agenti della Squadra Volante lo hanno denunciato per furto, visto che aveva rubato cinque bottiglie di whisky, per un valore di oltre 83 euro.

Finita qui? E invece no. Perché poche ore dopo, in una farmacia di corso Regina Margherita, un uomo aveva minacciato i farmacisti, provando in ogni modo a farsi consegnare un farmaco senza però averne la prescrizione. Gettandosi a terra, urlando e continuando a minacciare il farmacista che continuava a negarglielo. 

La descrizione fornita alla centrale operativa ha allertato la polizia, visto che sembrava, in tutto e per tutto, la persona denunciata poco prima. 

E così, arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che arrestarlo per rapina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento