Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Spacciava metalli per oro. E il truffatore 80enne viene denunciato: ci aveva provato anche a Torino

L'ultimo tentativo a Terni

Arezzo, Torino, Padova, La Spezia, Mantova. Perugia, Livorno, Parma e Terni. 

E' in queste cittadine che un 80enne toscano, davvero insospettabile, ha messo a segno una serie di truffe. L'ultimo tentativo è stato messo in atto in un Compro Oro di Terni, dove è poi stato denunciato dalla Polizia di Stato di Terni.

L'uomo, che aveva già provato la stessa tipologia di colpo anche in alcuni Compro Oro di Torino, tenta la fortuna sempre con lo stesso modus operandi: cerca di farsi pagare una catenina di metallo come se fosse oro, peccato non lo sia. 

Nella maggior parte dei casi, il commesso o la commessa - come nel caso di Terni - rimangono insospettiti dal materiale posto in visione, chiedendo aiuto alla Polizia.

L'80enne si è così dato alla fuga ma gli operatori della Squadra Amministrativa della Questura, una volta giunti sul posto, hanno rintracciato l’autore della truffa che si stava allontanando correndo.

Dalle indagini è emerso come l'uomo abbia già truffato quello stesso negozio di Terni per ben quattro volte. E, non solo, di essere in possesso di oggetti che potrebbero trarre in inganno con assoluta facilità.

L'entità della truffa che stava per mettere in atto sarebbe pari a 300 euro: l'80enne ha anche un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Terni per tre anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava metalli per oro. E il truffatore 80enne viene denunciato: ci aveva provato anche a Torino

TorinoToday è in caricamento