Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Corso Palestro

Non rispetta la precedenza in auto per le vie di Torino. Aggredita e minacciata, con tanto di pugni sull'abitacolo, da un altro conducente

Denunciato dalla polizia

Una precedenza non concessa che sfocia in una aggressione. Con tanto di pugni sull'abitacolo e minacce. 

E' quanto successo sabato scorso, 18 settembre 2021, in corso Palestro a Torino, attorno alle 13. Protagonisti un egiziano di 20 anni e una donna. 

E' stata quest'ultima a chiedere aiuto agli agenti del commissariato Dora Vanchiglia, che proprio in quegli istanti stava transitando lungo il corso. La donna ha raccontato agli agenti come quel giovane, in seguito ad una precedenza mancata, aveva fermato ed era sceso dal proprio mezzo, iniziando poi a scaraventare una cassetta della frutta in direzione dell’auto della donna, senza però riuscire a colpirla.

Nel frattempo, altre tre persone erano corsi contro l'auto della donna, sferrando pugni sull'abitacolo. Dopo averle rivolto una serie di minacce, il 20enne era riuscito a introdurre un braccio nell'auto per provare a tirare fuori la donna dal mezzo.

Inevitabili, a quel punto, le denunce per "violenza privata", "danneggiamento" e "minacce".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta la precedenza in auto per le vie di Torino. Aggredita e minacciata, con tanto di pugni sull'abitacolo, da un altro conducente

TorinoToday è in caricamento