Pistole, anelli, orecchini nascosti nei boschi e in un frigorifero nel campo nomadi

Denunce per ricettazione

Una parte della merce sequestrata

Pistole, anelli, bracciali, orecchini, telefoni, radio, stemmi della polizia locale contraffatti.

Questo e molto altro è stato ritrovato nel campo nomadi di Ivrea, nella giornata di giovedì 29 novembre 2018, durante il blitz da parte degli agenti di polizia dei commissariati di Ivrea e Banchette e dei colleghi dei reparti Prevenzione Crimine, Mobile, Scientifica e Stradale, oltre alle unità cinofile.

Identificate, complessivamente, 57 persone, di cui quattro sono poi state denunciate per ricettazione. 

Sequestrate due pistole, di cui una con relativo munizionamento sepolta in un boschetto vicino al campo, e l’altra semidistrutta che invece era stata nascosta in un pozzo.

Inoltre sono stati sequestrati 6 anelli, 9 bracciali, 7 collane, 7 orologi e 30 orecchini, tutti nascosti in una ghiacciaia di un frigorifero. Ma anche telefoni, radio portatili, diverse schede sim; stemmi della Polizia locale contraffatti, sei targhe posticce, un astuccio con gas urticante ed un taser, un kit di reagenti chimici per valutare la autenticità dell’oro, una bicicletta di marca con matricola abrasa e 1500 caratteri alfanumerici idonei alla contraffazione delle targhe utilizzate per commettere reati.

Le indagini sono in corso, con gli agenti che vogliono capire se all'interno del campo vi sia una banda dedita alle truffe, in particolar modo verso persone anziane o sole. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento