Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Corso Francia

Nei rifiuti abbandonati ci sono dei documenti: il sindaco li trova e denuncia i responsabili

Vicino ad una storica zona della città

Il sindaco Casciano vicino all'abbandono di rifiuti

Sacchi neri abbandonati, vicino alle isole ecologiche per la raccolta differenziata. Una situazione che ha portato il sindaco di Collegno, Francesco Casciano, nella mattinata di domenica 7 giugno 2020, a diventare investigatore e capire chi avesse gettato lì quei rifiuti, nella zona di corso Francia, all'altezza del caratteristico e noto Villaggio Leumann.

Il primo cittadino, in zona con il suo cane per una passeggiata, ha iniziato a controllare quel sacchetto. Trovando quella traccia fondamentale per risalire ai trasgressori: dei documenti.

E così, Casciano ha chiamato le guardie ecologiche che hanno così proceduto con i verbali del caso e con la denuncia.

"Gli abbandoni di rifiuti, sono reati ambientali e offese inqualificabili verso tutta la collettività", commenta il sindaco collegnese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei rifiuti abbandonati ci sono dei documenti: il sindaco li trova e denuncia i responsabili

TorinoToday è in caricamento