rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Barriera di Milano

Denunciato, a Torino, il figlio che rubava monili e preziosi della madre per comprare l'alcol

Insulti, minacce, aggressioni verso la madre, con la quale viveva

Un 39enne di Torino è stato allontanato, venerdì 23 aprile 2021, dall'abitazione dove viveva assieme alla madre, vittima di continui maltrattamenti. Quasi ogni giorno, infatti, la donna era oggetto di minacce, insulti e aggressioni. Sempre per futili motivi e sempre al suo rientro a casa, in evidente stato di ubriachezza.

Discussioni in cui avvenivano anche furti di oggetti preziosi di famiglia, che vendeva per acquistare sostanze alcoliche.

Qualche giorno fa, la donna si è chiusa in camera - nell'alloggio in Barriera di Milano - per evitare di essere nuovamente oggetto delle violenze del figlio. Poi la denuncia alla polizia municipale del Reparto Polizia di Prossimità e il successivo allontanamento.

E la fine, si spera per sempre, di questo incubo: i ‘civich’ lo hanno indirizzato verso associazioni in grado di offrirgli un supporto per affrontare l'annoso problema dell’alcolismo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciato, a Torino, il figlio che rubava monili e preziosi della madre per comprare l'alcol

TorinoToday è in caricamento