Locale devastato e depredato: banditi entrati attraverso un buco nel muro

Prima altri colpi messi a segno a Chivasso e San Giusto

I carabinieri davanti al locale preso di mira dai ladri

In azione la banda delle slot machines a Cuorgnè nella notte di mercoledì 9 gennaio. I banditi sono entrati nella sala giochi Flamingo in via Torino dove hanno scardinato e portato via tutte le cassette contenenti denaro, custodite in circa 20 slot. I malviventi hanno agito velocemente: è scattato l’antifurto, ma hanno neutralizzato subito l’allarme staccando l’elettricità.   

I ladri sono passati dal retro. Dai locali di una scuola guida sono poi entrati in un negozio vuoto e lì hanno fatto il buco nel muro che hanno utilizzato per entrare nella sala giochi. Indagano i carabinieri della compagnia di Ivrea. Sono ingenti i danni e non è noto l’ammontare del bottino con il quale sono fuggiti.

Sono stati alcuni passanti ad accorgersi di quanto accaduto prima del gestore della sala giochi. I passanti hanno visto, attraverso la vetrina, il buco nel muro fatto dai ladri nel locale vuoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi altri colpi sono stati messi a segno a Chivasso e San Giusto Canavese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento