menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il crack nascosto nella buca delle lettere fuori dal bar: due arrestati

Tre persone espulse

E’ di due arresti, quattro identificazioni e tre provvedimenti di espulsione il bilancio di un controllo effettuato nella notte di martedì 15 marzo, nei pressi del “Bar Brin” di corso Benedetto Brin, da parte degli agenti del Commissariato Madonna di Campagna.

I poliziotti, poco prima delle quattro, alla vista di un capannello di persone fuori dal bar, hanno deciso di fermarsi per effettuare dei controlli preventivi, compresi quelli nei riguardi dei clienti del bar stesso.

In manette è finito un gabonese di 21 anni con precedenti di polizia, che aveva messo diverse dosi di crack nella buca delle lettere presente fuori dallo stesso bar. Un 19enne senegalese è stato arrestato perché su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Torino: il giovane è stato anche denunciato in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti, visto che poco prima dell’arrivo della polizia aveva ceduto diverse dosi di crack ad un cliente in cambio di uno smartphone.

Contestualmente, per tre persone è scattato il provvedimento di espulsione dal territorio italiano dopo essere state accompagnate all’Ufficio Immigrazione: si tratta di due senegalesi e un gabonese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento