Cronaca Piazza Amedeo Ferdinando, 3

Sta bene ma vuole fare il test per il Coronavirus: al "no" dei sanitari, devasta la porta del pronto soccorso

Denunciato dai carabinieri

L'ospedale Santa Croce Moncalieri

Si è presentato, nel pomeriggio di sabato scorso, 7 marzo 2020, all'ospedale Santa Croce di Moncalieri perché, a tutti i costi, voleva essere sottoposto al tampone buccale per capire se fosse positivo o negativo al Coronavirus.

Ma quando il personale sanitario lo ha interrogato, scoprendo come non avesse alcun sintomo tale da rendere logica l'esecuzione della procedura, un uomo di 40 anni ha dato in escandescenza, devastando la porta d'ingresso del pronto soccorso. 

E in ospedale sono arrivati i carabinieri della compagnia di Moncalieri, che lo hanno tranquillizzato e portato via. Nelle ore successive è stato denunciato per "danneggiamento" e  "interruzione di pubblico servizio".   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sta bene ma vuole fare il test per il Coronavirus: al "no" dei sanitari, devasta la porta del pronto soccorso

TorinoToday è in caricamento