Frase shock su Facebook dell'ex candidato: "Il Coronavirus è l'ultima speranza"

Poche ore dopo la fake news di una presunta morte

La frase shock

A Rivoli, negli ultimi giorni, l'allarme Coronavirus non ha solo rinviato il Carnevale ma ha dato adito ad aspre polemiche via social, in particolar modo su Facebook.

Prima sabato sera, 22 febbraio 2020, quando una utente ha pubblicato la notizia - su un gruppo dedicato alla cittadina - tratta dal "Televideo", e che parlava della morte di una donna di 47 anni che viveva da sola. E, sempre nella notizia, veniva scritto come "sarebbe stata contagiata nei giorni scorsi dopo essere stata nel pronto soccorso di Rivoli". 

Rivoli Coronavirus fake news Televideo-2

Ovviamente era una bufala, come subito confermato dall'Asl To3 e dai carabinieri della compagnia di Rivoli. Una bufala creata tramite un programma che si può trovare su internet e che permette di realizzare finte pagine di Televideo a proprio piacimento.

Una "fake news", come oggi viene definita, che ha però creato scompiglio e paura. E che, ancora oggi, a distanza di ore, continua a circolare tra gli utenti del noto social. 

"Qualche persona, nonostante il momento così concitato, si è permesso di diffondere una notizia falsa. Abbiamo già denunciato il fatto alle forze dell'ordine. Spero caldamente che quanto prima questa persona venga trovata e denunciata", commenta il vice sindaco di Rivoli, Laura Adduce. 

Frase shock su Facebook: "Il Coronavirus è l'ultima speranza"

Passano poche ore e, domenica 23 febbraio 2020, sempre su un gruppo dedicato a Rivoli, compare il post del consigliere comunale di maggioranza Vincenzo Vozzo (Lega), mediante il quale informava la cittadina sulla situazione legata al Coronavirus.

Tra i commenti a seguito del post, ecco quello di un candidato alle amministrative 2019, tra le fila di "+Europa", in risposta ad uno precedente: "Il Coronavirus è l'ultima speranza. Ma Vozzo dice a Rivoli nessun caso". 

"Sono allibito. Il mio post era per informare tutti i cittadini sull'evoluzione della situazione Coronavirus, specie dopo la fake news del giorno prima. Purtroppo qualcuno pensa che i social siano un gioco, uno sfogatoio, un modo per poter dire qualsiasi cosa senza mai rischiare nulla. Augurare il Coronavirus è davvero di pessimo gusto. Usare una frase di dubbia interpretazione, perchè poteva anche essere rivolta a me, è ancora peggio. Usarla per denigrare persone che potrebbero avere delle difficoltà nell'esprimersi in modo corretto in italiano è spregevole. Ora valuteremo una eventuale azione legale nei riguardi di questa persona", commenta Vozzo. 

 Rivoli attacco Facebook consigliere Vozzo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento