Cronaca

Coronavirus: Fondazione Crt destina 3 milioni di euro per ambulanze, mascherine, letti e ventilatori polmonari

Per Piemonte e Valle d'Aosta

Immagine di repertorio

La Fondazione CRT ha stanziato 3 milioni di euro per dare un aiuto tangibile e immediato per fronteggiare l’emergenza sanitaria sul territorio.

Dopo aver mappato le esigenze assieme all'Unità di Crisi regionale piemontese e dalla Regione Valle D'Aosta, la Fondazione ha fornito 17 nuove ambulanze completamente attrezzate alla Croce Rossa Italiana, all’Anpas e alle Misericordie. Altre 3 ambulanze di biocontenimento e 2 automediche saranno invece assegnate alle centrali operative del 118 regionale e al servizio di maxi emergenza in Piemonte e Valle d’Aosta.

A queste dotazioni si aggiungeranno oltre 30 mezzi per la Protezione civile in entrambe le Regioni. Inoltre, acquistato materiale urgente e attrezzature da destinare agli ospedali del Piemonte e della Valle d’Aosta, in particolare ventilatori polmonari, letti per la terapia intensiva, mascherine.

 “Abbiamo raccolto tempestivamente esigenze espresse dalle istituzioni e dal mondo del volontariato organizzato, con cui siamo in dialogo continuo e che affianchiamo da sempre garantendo mezzi e risorse. Con questa prima risposta emergenziale, che dà seguito alle richieste degli assessorati regionali, dell'Unità di Crisi, dell'ANPAS, della Croce Rossa e delle Misericordie, Fondazione CRT mette a disposizione del territorio piemontese e valdostano nuove dotazioni a supporto dello straordinario impegno delle donne e degli uomini che si adoperano con il massimo della dedizione e del sacrificio per prestare soccorso alle persone più fragili. Oggi è più che mai necessario riscoprirci comunità, operando in modo sinergico e coordinato per il bene comune: è soprattutto in tempi difficili come questi che dobbiamo far emergere i valori di fondo", dichiara il presidente di Fondazione CRT, Giovanni Quaglia.

Per l'assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, "questo intervento della Fondazione CRT rappresenta un primo pacchetto di misure che abbiamo individuato, in sinergia con tutte le forze in campo, per fronteggiare questa emergenza. Il sistema piemontese sta dimostrando una straordinaria capacità di reagire, grazie al personale sanitario, ai volontari, donne e uomini che non hanno mai anteposto la paura all’interesse collettivo, ed a tutti coloro, imprese o singoli cittadini, che stanno dimostrando grande solidarietà e generosità”.



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: Fondazione Crt destina 3 milioni di euro per ambulanze, mascherine, letti e ventilatori polmonari

TorinoToday è in caricamento