rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Barriera di Milano / Corso Palermo, 91

Sicurezza in Torino Barriera Milano: aggressione alla polizia, identificata un'altra persona. Ristorante chiuso cinque giorni

Oltre cento persone controllate, cinque persone denunciate

Oltre cento persone controllate, cinque persone denunciate, 17 persone irregolari, sanzioni a persone e locali, un ristorante chiuso per cinque giorni.

Questa, in sintesi, la parte serale dei controlli effettuati ieri, mercoledì 9 febbraio 2022, da parte della Polizia di Stato, Polizia Municipale e Asl Sian (Servizi di Igiene degli alimenti e nutrizione) nel quartiere di Barriera Milano dopo quanto successo domenica scorsa, 6 febbraio 2022, in corso Vercelli in occasione della finale di Coppa d'Africa vinta dal Senegal e che ha portato numerosi senegalesi ad aggredire le forze di polizia. 

E proprio durante i controlli, i poliziotti hanno riconosciuto ed identificato una seconda persona che nella serata di domenica aveva preso parte all’aggressione. 

Un ristorante senegalese di corso Palermo, al civico 91 - già noto alla polizia - è stato chiuso per cinque giorni per violazioni igienico-sanitarie e anticovid. Durante il controllo, è stato trovato un cliente privo di green pass e uno irregolare in Italia: quest'ultimo è stato denunciato. Elevata al titolare, infine, una sanzione amministrativa per omesso controllo.

In corso Giulio Cesare, il titolare di un minimarket è stato sanzionato per 2064 euro per violazioni di varia natura, tra cui la cattiva conservazione di prodotti alimentari surgelati. È stato anche denunciato per l’omessa revisione degli estintori e per la mancanza del "Dvr", ovvero il Documento di valutazione dei rischi. 

Il titolare di un’attività commerciale di via Feletto è stato sanzionato per mille euro a causa delle precarie condizioni igienico-sanitarie del suo negozio.

Delle cinque persone denunciate, quattro non erano ottemperanti all'ordine del questore di lasciare il territorio nazionale mentre un romeno di 51 anni è stato denunciato per aver violato l’ordine di allontanamento dal territorio nazionale per esigenze di pubblica sicurezza. Un 23enne ivoriano è stato invece sanzionato per possesso di droga e altre tre per violazioni alle normative anticovid.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in Torino Barriera Milano: aggressione alla polizia, identificata un'altra persona. Ristorante chiuso cinque giorni

TorinoToday è in caricamento