rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Rebaudengo / Corso Vercelli, 262

Dopo l'aggressione alla polizia, scattano i controlli a Torino Barriera Milano: 30 persone identificate, la metà irregolari

Lunedì in consiglio comunali bagarre fra opposizione e sindaco sul tema sicurezza

L'aggressione alla polizia da parte di un gruppo di senegalesi post la vittoria della Coppa d'Africa di domenica notte, 6 febbraio 2022, ha portato oggi, mercoledì 9 febbraio 2022, ad un controllo straordinario nell'omonimo quartiere, con decine di pattuglie della Polizia di Stato, gli operatori dei Reparti Mobili, le unità Cinofile, la Polizia Scientifica ed il personale addetto ai controlli amministrativi.

I primi controlli effettuati tra corso Palermo, via Sesia e via Malone hanno permesso di identificare 30 cittadini extracomunitari: quasi la metà di loro risulta irregolare sul territorio italiano. Un senegalese, rintracciato all'interno del Parco Peccei, è stato trovato in possesso di circa 20 grammi di crack ed è stato arrestato. Un altro senegalese che si è reso responsabile dell'aggressione alla volante la scorsa domenica, è stato individuato e denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Un marocchino 38enne è stato arrestato in esecuzione di ordine di custodia cautelare. Sono in corso numerosi controlli anche nei confronti di esercizi pubblici commerciali di zona. I servizi straordinari proseguiranno per l'intera serata.

Proprio lunedì scorso, 7 febbraio 2022, in consiglio comunale a Torino era scoppiata la polemica tra centrodestra e il sindaco Lo Russo sul tema della sicurezza. "Barriera di Milano è come le banlieue francesi, terra di nessuno dove vige l'insicurezza e lo spaccio", aveva detto il centrodestra torinese. "Voi non state attaccando me, ma il questore e il prefetto. Io sto dalla loro parte", è la sintesi del suo pensiero.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'aggressione alla polizia, scattano i controlli a Torino Barriera Milano: 30 persone identificate, la metà irregolari

TorinoToday è in caricamento