Persone senza mascherina e locali che vendevano alcolici dopo le 19: raffica di multe nei luoghi della movida

Chiusi sei esercizi

Immagine di repertorio

Sono decine le persone trovate nella zona della movida senza mascherina, durante i controlli organizzati dalla polizia nel corso di questi primi due giorni del "ponte lungo" del 2 giugno.

Tra venerdì 29 e sabato 30 maggio, la polizia ha effettuato i controlli per il rispetto delle misure di contrasto all’epidemia da Coronavirus nelle zone di San Salvario, piazza Santa Giulia, piazza Vittorio Veneto, Quadrilatero Romano e le vie limitrofe. 

La Polizia di Stato ha svolto una capillare attività di informazione in merito alle disposizioni contenute nell’ordinanza regionale, che impone l’utilizzo della mascherina nelle aree pubbliche all’aperto, e quella comunale che, tra le altre cose, ha vietato la vendita di bevande alcoliche da asporto dopo le 19 e la chiusura dei locali entro l’una della notte.

Eppure, nonostante i consigli e le richieste di provvedere a dotarsi di una mascherina, in due giorni, sono 42 le persone sanzionate perché senza.

In piazza Vittorio, il titolare di un locale è stato sanzionato perché trovato con i tavoli non distanziati e gli avventori ammassati. In un altro caso, invece, la sanzione è arrivata perché si stava vendendo alcolici dopo le 19. Lo stesso è accaduto in due minimarket di via Madama Cristina, in un locale di via Milano e in zona Quadrilatero, dove è stato chiuso un minimarket. Mentre in via Rossini sono stati chiusi un bar e un minimarket e due esercizi commerciali in via Nizza.

In corso Moncalieri, alle 2 di notte, il gestore del locale ha continuato a somministrare alcolici alle oltre 30 persone presenti fuori e all’interno della struttura. Il locale è stato chiuso per cinque giorni, oltre a tutte le sanzioni del caso.

In zona Vanchiglia un ristorante è stato sanzionato per non aver adottato le corrette misure di stanziamento, mentre in un altro locale di ristorazione, nello stesso rione, il titolare è stato sorpreso a somministrare alcolici dopo le 19. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento