Dopo l'aggressione all'autista, controlli a tappeto sui mezzi di trasporto Gtt

Da parte dei carabinieri

Immagine di repertorio

L'aggressione ai danni di un conducente di tram Gtt, avvenuta in piazza Sabotino, con rottura del setto nasale da parte di un giovane 19enne, ha portato i carabinieri del comando provinciale ad intensificare i controlli a bordo dei mezzi pubblici, con personale in divisa e in borghese.

Nel corso del servizio, in particolar modo nella zona del Lingotto, sono stati controllati i viali d’ingresso, d'uscita e antistanti il terminal e la stazione ferroviaria. I carabinieri hanno identificato 46 persone, controllato 9 auto e 4 bar, ed effettuato tre posti di controllo.

I controlli sono stati effettuati assieme al personale di Gtt, che ha permesso di individuare decine di persone senza biglietto, tutte sanzionate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento