Setta degli stupri di gruppo, 10 anni per il santone

Altre due condanne

Il giorno dell'arresto di Meraglia

Paolo Meraglia (difeso dall'avvocato Elena Beltramo), 70enne ex cantante pop ed ex insegnante, è stato condannato a dieci anni e 11 mesi di carcere perché riconosciuto responsabile di essere il santone della setta che avrebbe commesso diversi stupri di ragazze a Moncalieri.

Altre due persone condannate a due anni e nove mesi e quattro anni e due mesi. La prima è la madre del fidanzato di una delle vittime (assolto da tutte le accuse) e la seconda di un anziano coinvolto nella setta.

Il tribunale presieduto dal giudice Elisabetta Gallino, che ha pronunciato la sentenza nella mattinata di oggi, venerdì 7 novembre 2018, ha escluso l'ipotesi di associazione a delinquere tra gli imputati.

Per questa ragione le pene sono state molto più basse di quelle richieste dai pm Fabiola D'Errico e Marco Sanini (per Meraglia la richiesta arrivava ad addirittura 23 anni).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento