Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Omicidio di Condove: 15 anni e 8 mesi di reclusione per l'investitore

Morì una giovane ragazza

L'incidente del luglio 2017

Il giudice per l'udienza preliminare tribunale di Milano ha condannato questa mattina, giovedì 20 dicembre 2018, a 15 anni e 8 mesi di reclusione per omicidio volontario - aggravato dai futili motivi, e lesioni aggravate - Maurizio De Giulio.

Il 52enne di Nichelino era accusato di aver ucciso nel luglio del 2017 a Condove Elisa Ferrero, la 27enne di Moncalieri che si trovava in sella alla moto del fidanzato 29enne - ferito gravemente - ed erano stati investiti dal furgone condotto dallo stesso De Giulio dopo una lite per questioni legate alla viabilità. 

La condanna, giunta con rito abbreviato, è stata addirittura superiore rispetto a quella richiesta dal pubblico ministero, pari a 15 anni e 3 mesi di reclusione. 

Il processo si è tenuto a Milano per motivi di "incompatibilità ambientale", visto che una zia di Elisa Ferrero è viceprocuratore onorario a Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Condove: 15 anni e 8 mesi di reclusione per l'investitore

TorinoToday è in caricamento