Nel barattolo dello yogurt era nascosta la cocaina: spacciatore in manette

Anche mille euro in contanti

La droga sequestrata dalla polizia

Si è avvicinato ad un'auto ma, vedendo arrivare la pattuglia della polizia, ha iniziato a fuggire per evitare guai. È successo martedì sera, 23 giugno 2020, a Collegno, nella zona di via Plava.

Gli agenti del commissariato di Rivoli sono riusciti a braccare l'uomo, un cittadino francese di 38 anni, iniziando a chiedere le sue generalità ed il perché fosse fuggito.

Dopo aver fornito indicazioni vaghe sulle proprie generalità e sull’indirizzo di residenza, i poliziotti riescono lo stesso ad arrivare al suo indirizzo, a Collegno.

All’interno dell’appartamento, ecco trovare 133 grammi di cocaina occultati in un contenitore dello yogurt. Insieme al bicarbonato utilizzato per il confezionamento della sostanza, un bilancino di precisione e anche mille euro in contanti, presumibilmente provento dell’attività di spaccio.

Nel corso di ulteriori accertamenti è emerso come lo straniero fosse in possesso di un passaporto francese originale, ottenuto però tramite documentazione fraudolenta. È stato arrestato per "detenzione di sostanza stupefacente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento