Dopo le proteste di comitati e residenti, i vigili arrivano in corso Sacco e Vanzetti

All'incrocio semaforico

I civich all'incrocio delle polemiche

Solamente ieri, lunedì 7 gennaio 2019, i residenti di Parella e il comitato spontaneo "Parella Sud-Ovest" e il comitato "Torino in Movimento" avevano chiesto un'azione immediata da parte della Città di Torino e della Circoscrizione 4 per migliorare la viabilità all'incrocio tra corso Marche, strada antica di Collegno e corso Sacco e Vanzetti, vista la chiusura "a tempo indeterminato" di quest'ultima arteria. E in cui chiedevano una regolazione differente dei semafori.

Questa mattina, martedì 8 gennaio 2019, la situazione del traffico "è notevolmente migliorata", come spiegano gli stessi componenti del Comitato "Parella Sud-Ovest" sulla loro pagina Facebook. 

"La Polizia Municipale era presente all’incrocio e ha risolto la ritemporizzazione dei semafori e ha smaltito il traffico. E la situazione è migliorata anche su via Servais e su via Passoni e via Pietro Cossa. Ringraziamo la Circoscrizione IV per essersi attivata con la Polizia Municipale".

Durante la seduta circoscrizionale di ieri sera, il presidente Claudio Cerrato ha reso noto come fossero stati fatti dei prelievi di calcestruzzo e che a breve verranno rese note le tempistiche d'intervento e, di conseguenza, di chiusura di corso Sacco e Vanzetti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

Torna su
TorinoToday è in caricamento