Colto da infarto mentre percorre la salita: morto ciclista

Vani i soccorsi

Immagine di repertorio

Dramma, nella tarda mattinata di oggi, sabato 16 febbraio 2019, lungo il colle della Maddalena, tra Pecetto e Moncalieri.

Un ciclista amatoriale di 59 anni, Maurizio Calì, di origini siciliane, è morto dopo essere stato colto da malore mentre era intento a percorrere in solitaria la strada in salita. 

Appena lo hanno visto accasciarsi sul manubrio e poi stramazzare al suolo, alcuni automobilisti hanno richiesto l'intervento dei mezzi di soccorso. Ma l'equipe medica del 118, seppur arrivata tempestivamente, non ha potuto fare altro che decretarne il decesso. 

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Chieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento