Carne e pesce venduti dopo una non corretta conservazione: multe e anche una denuncia

Multata anche una parrucchiera abusiva

Parte del cibo sequestrato

Raffica di controlli, negli ultimi giorni, da parte degli agenti della polizia municipale in diverse attività tra corso Novara, via Martorelli e corso Vercelli.

In corso Novara, gli uomini del VII Comando Aurora/Vanchiglia/Madonna del Pilone hanno sanzionato con 500 euro una cittadina di nazionalità nigeriana perché stava iniziando l'attività di parrucchiera in modo abusivo, senza aver presentato l'adeguata  documentazione al Comune di Torino.

In un minimarket di via Martorelli 34, nella giornata di ieri, martedì 3 marzo 2020, gli agenti della polizia municipale del reparto "VI - Barriera di Milano" hanno rinvenuto e sequestrato 100 kg di alimenti, tra i quali pesce e carni congelate, che venivano venduti senza rispettare le corrette misure per lo stato di conservazione, con possibili problemi per la salute del consumatore.

Il titolare, di nazionalità bengalese, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento