Molestano i passeggeri del treno poi aggrediscono i carabinieri: 4 arrestati

Spintoni e testate ai carabinieri intervenuti in stazione 

Immagine di repertorio

Quattro amici, ubriachi, a bordo del treno regionale 2026, proveniente da Milano e diretto a Torino. Loro erano diretti al Kappa FuturFestival e durante il tragitto, domenica pomeriggio 7 luglio, hanno molestato alcuni passeggeri, soprattutto una ragazza, sino all’arrivo del capotreno e del caposervizio che sono stati a loro volta minacciati verbalmente. Il capotreno ha avvisato la Polfer che ha allertato la centrale operativa dei carabinieri. Immediatamente una pattuglia è arrivata alla stazione ferroviaria di Chivasso dove il treno era in sosta. 

I carabinieri hanno individuato i quattro ragazzi residenti in provincia di Biella, di età compresa tra 18 e 21 anni, che non hanno fornito i documenti e hanno reagito alla richiesta aggredendo con spintoni e testate i militari. Per evitare che la situazione degenerasse e di mettere in pericolo gli altri passeggeri, i carabinieri hanno utilizzato lo spray urticante in dotazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo i quattro biellesi sono stati arrestati per violenza e minacce e resistenza a pubblico ufficiale, mentre i tre carabinieri aggrediti sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale di Chivasso per essere medicati per escoriazioni varie. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • La parrucchiera che faceva i capelli nonostante dovesse rimanere chiusa: multa e chiusura

Torna su
TorinoToday è in caricamento