Torino, le misure "anti Covid" non vengono rispettate: due negozi chiusi per cinque giorni

Uno è anche recidivo 

Immagine di repertorio

Proseguono i controlli da parte degli agenti del commissariato San Paolo negli esercizi commerciali del territorio di competenza per verificare il rispetto delle attuali normative "anti Covid" a seguito del Dpcm del 3 novembre 2020.

Domenica 8 novembre 2020, gli agenti hanno sanzionato la titolare - una 25enne bengalese - di un negozio di alimentari di via Di Nanni per non aver fatto rispettare le code d'ingresso al locale e per non aver ottemperato al protocollo di prevenzione e di riduzione del rischio di contagio, con conseguente chiusura del minimarket per cinque giorni. 

Questo perché, durante il controllo, sono stait trovati due clienti all'interno invece di uno, così come prevedeva il cartello ben esposto fuori dal negozio stesso.  

Uno dei clienti, inoltre, già prima di entrare nel negozio e anche durante la sua permanenza all’interno, non indossava la  mascherina: è stato sanzionato con la multa da 400 euro.

Lunedì sera, 9 novembre 2020, in via Pollenzo, gli agenti della Squadra Volante dello stesso commissariato hanno trovato davanti al locale "Ugo's", che vende prodotti tipici - gestito da un peruviano di 29 anni - un gruppetto di persone. 

Alla vista dei poliziotti, il gruppetto si è dato alla fuga, gettando a terra bottiglie di birra, quasi tutte vuote. Di qui la decisione di compiere un controllo all'interno del negozio, dove sono state riscontrate alcune anomalie, sempre riguardanti le norme anti contagio. 

Il titolare è stato così sanzionato per non aver esposto all’ingresso dell’esercizio il cartello riportante il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale e per il mancato rispetto dei protocolli "anti Covid". 

Ed è recidivo: un provvedimento analogo di chiusura per cinque giorni gli era stato notificato nell'aprile scorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento