Torino, vendono alcolici in orari non consentiti e senza rispettare le norme "anti covid": due locali chiusi

Per cinque giorni

Il bar chiuso in via Tunisi dalla polizia

Le violazioni delle normative vigenti "anti Covid" hanno portato la polizia, tra giovedì 8 e venerdì 9 ottobre 2020, a chiudere due locali.

I controlli, che hanno riguardato le zone interessate dal fenomeno della Movida, hanno visto la chiusura venerdì sera di un locale in via Bava, 1 per 5 giorni perchè sprovvisto di un punto di igienizzazione. Il titolare è stato anche sanzionato per aver venduto alcolici oltre l’orario consentito: i poliziotti hanno infatti pizzicato un cliente uscire dal locale con due buste piene di birra. 

Giovedì, invece, è stato chiuso per cinque giorni un bar "Il Bacio" di via Tunisi 19. Gli agenti avevano trovato dentro al locale tredici persone contemporaneamente. Il gestore è stato sanzionato per 400 euro.

Nella serata di sabato 10, invece, sono stati sanzionati due minimarket ubicati in via Saluzzo e via Bonafous, rispettivamente per 160 e 7.000 euro. Nel secondo caso gli alcolici erano stati venduti dopo la mezzanotte a un minorenne. 

In Lungo Po Cadorna, invece, un 21enne è stato sanzionato per non aver utilizzato la mascherina. Lo stesso è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale per aver aggredito le pattuglie intervenute. Nella stessa sera, altre due persone sono state sanzionate per non aver indossato le mascherine: si tratta di due cittadini marocchini di 20 e 22 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento